Lunedì 9 Maggio dalle 11 incontro dei candidati a sindaco di Napoli per la conclusione del laboratorio “Governare la complessità. Azioni e politiche per una Città condivisa”: i candidati sindaco sono stati invitati ad ascoltare le proposte sul rilancio della Città nel settore culturale, urbanistico e imprenditoriale di economisti, professionisti e docenti.

Con la partecipazione dei candidati si è concluso il ciclo di incontri speciali in vista delle elezioni amministrative “Governare la complessità. Azioni e politiche per una Città condivisa”.

Il laboratorio, organizzato dalla fondazione, è nato con lo scopo di superare le barriere tra schieramenti politici e le contrapposizioni tra persone, idee e istituzioni per rimettere al centro la Città, le sue difficoltà e le sue potenzialità per ipotizzarne un rilancio e una nuova proiezione internazionale sull’orizzonte 2016 – 2021.

I candidati hanno ascoltato le analisi e le proposte sul futuro di Napoli in ambito culturale e turistico, urbanistico e infrastrutturale, imprenditoriale e innovativo, scaturite nel corso dei tre focus group del ciclo, ai quali hanno partecipato esperti e professionisti del mondo dell’arte, delle pubbliche amministrazioni, dell’economia, dell’università.

​Gli incontri tematici sono stati presieduti rispettivamente dalla direttrice del Polo Museale della Campania Mariella Utili, dall’architetto Bruno Discepolo e dal presidente dell’Unione Industriali Ambrogio Prezioso.

L’iniziativa è stata moderata dal giornalista e componente del Comitato d’Indirizzo dell’Ente Giustino Fabrizio.
Hanno partecipato i candidati: Matteo Brambilla, Domenico Esposito, Gianni Lettieri, Luigi Mercogliano, Marcello Taglialatela, Valeria Valente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.