Tavolo di Conversazione “Napoli, il Mediterraneo, l’Europa” Maggio 2019

 

Il Tavolo di Conversazione “Napoli, il Mediterraneo, l’Europa” intende proporre una riflessione a partire dalle diverse occasioni che videro Maurizio Valenzi, nel suo articolato percorso politico, confrontarsi con il tema dell’Europa.

Lucia Valenzi ha dichiarato: “La Fondazione Valenzi non si è mai schierata elettoralmente, né lo farà in futuro, vuole però essere presente sui temi istituzionali e politici, in particolare in questa campagna elettorale che sembra spesso lontana dai veri temi del destino dell’Europa”.

Valenzi sposò con convinzione il sogno spinelliano di una Europa federale, forte e solidale, diventandone uno dei maggiori sostenitori. Fu, inoltre, interprete di un’Europa che sentiva profondamente legata alle sorti delle aree più deboli e arretrate tra cui il Mezzogiorno d’Italia e concentrò il proprio impegno per l’Europa intorno a tre temi principali: l’intervento comunitario a favore del Mezzogiorno, l’affermazione di un’Europa come strumento di solidarietà e pace fra i popoli, l’instaurazione di solide relazioni con il Mediterraneo e in particolare con i Paesi del Maghreb.

A partire da questi temi di eccezionale attualità, il dibattito si propone di offrire, alla vigilia delle elezioni europee 2019, spunti di riflessione e approfondimento sulle principali sfide e opportunità che l’Unione europea è chiamata ad affrontare.

Al dibattito intervengono: Lucia Valenzi – presidente della Fondazione, Massimo Villone – professore emerito di diritto costituzionale dell’Università Federico II, Pier Virgilio Dastoli – presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo, Renato Di Gregorio – responsabile del progetto Europa di Ventotene, Antonio Damiano – consigliere giuridico della Fondazione Valenzi.

 

La registrazione video dell’incontro è a cura di Radio Radicale.