Solidarietà dopo l’attacco al Congresso a Washington

Nella giornata del 6 gennaio 2021, durante la seduta congiunta delle due camere del Congresso convocata a Washington per certificare il risultato dell’elezione del nuovo presidente Joe Biden, un gruppo di sostenitori del presidente Donald Trump ha attaccato la polizia che difendeva il Campidoglio (il palazzo che ospita il Congresso) entrando nell’edificio, già evacuato dopo la sospensione la seduta.

Questo il messaggio di solidarietà di Lucia Valenzi, presidente della Fondazione Valenzi, al Consolato USA a Napoli:

« la nazione americana è stata la prima nel mondo, prima ancora della Rivoluzione Francese, a realizzare una democrazia e un’architettura costituzionale moderna. Dopo i recenti avvenimenti che hanno visto sotto attacco la sede del parlamento al Campidoglio a Washington, manifestiamo la nostra più sentita solidarietà al parlamento federale e ci uniamo alla condanna di ogni atto violento dettato da estremismo politico che minacci i valori della democrazia. Accogliamo con sollievo la notizia della ripresa dei lavori al Congresso e siamo fiduciosi che questa pagina buia della storia politica americana sarà quella da cui l’America saprà ripartire. »

 

Credits foto: fanpage.it