visite : 401

Home>Per l' arte>Napoli riscopre il suo contemporaneo. La Collezione Valenzi cresce dal basso


Napoli riscopre il suo contemporaneo. La Collezione Valenzi cresce dal basso

Fondazione Valenzi Per l'Arte

Sabato 21 ottobre, ore 11:00, presso la nostra sede nel Maschio Angioino, la presentazione delle cinque nuove opere donate alla Fondazione Valenzi che vanno ad arricchire la mostra “Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli”.

Dopo i saluti della Presidente della Fondazione Lucia Valenzi, interverranno i docenti dell'Accademia di Belle Arti Olga Scotto Di Vettimo e Dario Giugliano, la curatrice e studiosa di arte dell’Università Federico II Chiara Pirozzi e lo scrittore e critico Ugo Piscopo.

La Collezione, nata dagli scambi di opere e regali tra vari artisti e Maurizio Valenzi, continua ad arricchirsi diventando sempre più uno spaccato dell’enturage culturale e artistico napoletano dal secondo Novecento ad oggi.

Le opere che verranno allestite in mostra durante l’evento sono:

"Blù dalla collezione Fiori" (1967) di Libero Galdo,

 

"RST - n. 41" (1981) e "RST - n. 12" (1982) di Gerolamo Casertano;

"Visione interna" di Maria Palliggiano;

"Palummelle gialle" (2007) di Fabio Rocca.





versione pdf
stampa

Prima di iscriverti leggi l'informativa sulla privacy